Organizzazione eventi aziendali, la nostra Guida. Puntata 6: la contrattualizzazione ed il pre-evento

organizzazione eventi aziendali

Organizzazione eventi aziendali: dove eravamo rimasti?

Nella quinta puntata della nostra Guida di organizzazione eventi aziendali abbiamo parlato della scelta della location per un evento perfetto.

Potete rileggere l’intero articolo qui.

Oggi andiamo avanti nella nostra Guida parlando dell’organizzazione vera e propria.

A questo punto, dovreste aver visionato alcune location e trovato quella che vi ha fatto battere il cuore, e vorreste affittarla.

Da qui in poi, vediamo come procedere con ordine per far sì di arrivare al giorno prescelto senza rischiare imprevisti.

Organizzazione eventi aziendali: la prenotazione della location

Come dicevamo, avete scelto la location ideale e vorreste prenotarla?

Fate attenzione al contratto!

Non tutti danno il giusto peso a questo aspetto, rischiando notevolmente.

E’ fondamentale per voi poter leggere l’intero contratto prima della firma e del pagamento. Questo non è sempre scontato: nel mondo degli affitti temporanei esistono delle eccezioni nelle quali viene richiesto un pagamento senza poter visionare il contratto.

La nostra esperienza di agenzia immobiliare specializzata ci porta a dirvi che questo non è l’iter migliore per voi.

Innanzitutto, il contratto contiene i servizi inclusi, gli accordi, i vincoli e le restrizioni. Nulla di più importante, quindi, per un’azienda che deve svolgere un evento.

E’ molto importante inoltre che il contratto venga stipulato direttamente con la proprietà dello spazio, in quanto questo vi permette di ottenere maggiore sicurezza ed assistenza durante tutto il corso delle vostre attività. Specie dal punto di vista assicurativo.

Organizzazione eventi aziendali: l’allestimento

Uno degli errori compiuti più frequentemente dalle aziende è scegliere un allestimento prima di aver scelto la location.

Certo, è corretto decidere il concept dell’allestimento e ciò che si vuole inserire, ma scendere nel dettaglio è rischioso.

Come fare se non si trova la location perfetta per l’allestimento stabilito? Come fare, invece, se ci si innamora di una location che però ha i soffitti troppo bassi per la vostra idea, o non permette determinate installazioni precedentemente stabilite?

Tutto questo per dire che l’ideale è scegliere sempre prima il “contenitore”, ovvero lo spazio.

Arrivati a questo punto, questo passaggio è già stato fatto. Non vi resta quindi che sbizzarrirvi con il vostro allestimento.

Per questo, scegliete sempre prima un progettista in grado di guidarvi in maniera tecnica e non solo creativa. La bellezza deve andare di pari passo con la funzionalità.

Vi diamo quindi una piccola chicca. Per chi non lo sapesse, esiste un corso professionale per progettisti del mondo temporary e retail, tenuto dal POLIDesign di Milano. Perché non cercare quindi un professionista proprio in questo corso? Il Gruppo LS Holding ha stretto una partnership proprio con il POLIDesign per fornirvi assistenza anche in questo.

Se vi interessa scoprire qualcosa di più, andate a leggere questo interessante articolo pubblicato da Spazio Promozionale.

Organizzazione eventi aziendali: la comunicazione

Come probabilmente saprete, la comunicazione è fondamentale per qualsiasi attività, figuriamoci in fatto di organizzazione eventi aziendali.

Non risparmiatevi, quindi: tutta la città deve parlare della vostra attività, ancor prima che accada!

Sviluppate un progetto di teaser per l’evento. Il teasing è una tecnica pubblicitaria volta a preannunciare un determinato evento, senza però svelare nulla sui dettagli e le caratteristiche di quest’ultimo.

In questo modo si solleverà un’enorme curiosità su ciò che deve ancora accadere, e questo spingerà la gente a partecipare al vostro evento. Niente male, vero?

Potete utilizzare anche mezzi gratuiti molto efficaci: post sui social, brevi comunicazioni, piani editoriali multimediali. Insomma, sbizzarritevi.

Un’altra utile iniziativa può essere una conferenza stampa rivolta ad un numero limitato di giornalisti per preannunciare l’evento. Questa si può svolgere anche come un vero e proprio “evento pre-evento”. Facciamo un esempio:

Siete un’azienda del settore cooking. Avete intenzione di organizzare un evento per il lancio e la presentazione del vostro nuovo robot da cucina.

Anziché una classica conferenza stampa per annunciare l’evento, perché non organizzare un pomeriggio in cui invitate le 5 maggiori esponenti delle ricette culinarie, oltre ai giornalisti, e riprenderle all’azione? Questo può suscitare un enorme interesse verso il vostro prodotto.

Il concetto è sempre lo stesso: incuriosire, attrarre, e… stupire!

Pronti per passare all’azione? Siamo qui per voi!

————————————————-

Volete cercare subito la vostra location ideale? Qui trovate il nostro elenco!

Vi è piaciuto questo primo articolo e no volete perdere le prossime novità? Iscrivetevi qui per restare sempre aggiornati!

 

 

Related posts

comunicazione-prima-di-un-evento

Organizzazione eventi aziendali, la nostra Guida. Puntata 8: la comunicazione prima di un evento

Organizzazione eventi aziendali: la perfetta comunicazione prima di un evento

Eccoci qui, ormai siamo quasi in dirittura d’arrivo. Oggi parliamo di uno degli…

Leggi Tutto

allestimento evento aziendale

Organizzazione eventi aziendali, la nostra Guida. Puntata 7: l’allestimento

Allestimento evento aziendale – E’ arrivata la settima puntata della nostra fantastica guida su come organizzare gli eventi aziendali!

In questa puntata affronteremo…

Leggi Tutto

tecnologia eventi aziendali

4 trend tecnologici che stanno rivoluzionando il mondo degli eventi

Tecnologia eventi aziendali Il panorama degli eventi aziendali è in costante evoluzione.

Per questo, è importante rimanere sempre aggiornati.

Come in qualunque altro…

Leggi Tutto

Partecipa Alla Conversazione

Cerca

Settembre 2019

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30

Ottobre 2019

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31
Dimensione
Prezzo
Dotazioni
Servizi

Compare listings

Confronta